Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro - Modificata la direttiva cancerogeni/mutageni

Data di pubblicazione: 29/03/2022

Si segnala la pubblicazione della direttiva 2022/431 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2022 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro, la quale entrerà in vigore il 5 aprile 2022 (gli Stati Membri dovranno recepirla entro il 5 aprile 2024).

Come riporta Confindustria nazionale, le principali novità riguardano:

- il campo di applicazione che è stato ampliato anche alle sostanze tossiche per la riproduzione, diventando ora la direttiva sugli agenti cancerogeni, mutageni e tossici per la riproduzione. La direttiva prevede, tra l'altro, una distinzione tra sostanze tossiche per la riproduzione con valore soglia e prive di soglia;

- i valori limite occupazionali nuovi o riveduti per i composti dell'acrilonitrile, del benzene e del nichel e per 12 sostanze tossiche per la riproduzione (tra cui il piombo e il bisfenolo A), i cui valori limite di esposizione sono stati ripresi dalla legislazione in materia di agenti chimici;

- un elenco di azioni all'attenzione della Commissione per i prossimi anni, compreso sia un piano d'azione per fissare valori limite nuovi o rivisti per 25 sostanze, sia l’elaborazione di una definizione e la stesura di un elenco indicativo dei farmaci pericolosi o delle sostanze che li contengono conformemente ai criteri per la classificazione come sostanza cancerogena. Entro il 31 dicembre 2022, inoltre, la Commissione, dovrà elaborare orientamenti per la preparazione, la somministrazione e lo smaltimento dei farmaci pericolosi sul luogo di lavoro;

- le modifiche agli articoli in tema di sorveglianza sanitaria e formazione;

- l’introduzione di un allegato sui valori limiti biologici.

La Commissione europea ha già avviato i lavori in tema di farmaci pericolosi e sta analizzando la problematica legata alla presenza delle sostanze tossiche per la riproduzione sia nella direttiva appena emanata, sia nella direttiva agenti chimici.

Fonte: ConfindustriaBrescia

Torna alle news

Hai bisogno d'aiuto?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei
TUTELIAMO L'AMBIENTE PARTENDO DAI PICCOLI GESTI

Questa schermata permette al tuo computer di risparmiare energia se si trova in stato di inattività.

Cliccando su un punto qualsiasi del monitor potrai ricominciare la navigazione.