Qualificazione del personale di cucina: la ristorazione sociosanitaria dalla teoria alla pratica

Ti interessa questo corso? Contattaci

OBIETTIVI

La nutrizione e l’alimentazione sono parte della terapia per il paziente istituzionalizzato pertanto la conoscenza dei principi di dietetica e di igiene permette di confezionare correttamente il vitto con un conseguente risvolto positivo sulla condizione clinica. Le grammature della porzione e le consistenze dei cibi sono “prescrizioni” mediche, che il personale addetto alla preparazione del pasto deve saper formulare. Il corso quindi si propone di formare il personale e provare sul campo a ottimizzare il vitto proposto.

Il corso si pone come obiettivi l’implementazione delle conoscenze di dietetica base per le principali patologie dieto-correlate che ricorrono in RSA e lo sviluppo della capacità di riconoscere e preparare una pietanza corretta in termini di consistenza, quantità e igiene.

CONTENUTI

  • Principi di dietetica base: dai macronutrienti al Piatto Sano di Harvard.
  • Ristorazione sociosanitaria: linee guida, pillole di HACCP e malattie trasmesse dagli alimenti
  • Nutrizione: come e perché cambia in RSA. Problematiche nutrizionali e dietetiche da affrontare per l’anziano e le disabilità (disfagia, sarcopenia, …)
  • Ristorazione sociosanitaria: gestione dei menu speciali. Conoscere le principali patologie dieto-correlate e valorizzare il vitto.

DESTINATARI

Tutti coloro che lavorano all’interno della cucina di una struttura residenziale per anziani.

 

Altre informazioni

  • Il corso viene erogato su misura. Contattaci per eventuali informazioni o per organizzare il corso presso la tua sede o in videoconferenza.

    Ti interessa questo corso?

    Chiamaci allo 030 377 6990

    oppure compila i campi sottostanti e ti contatteremo il prima possibile.