OT23 – Riduzione tasso INAIL

SAEF può aiutarti a ridurre il premio assicurativo per gli infortuni sul lavoro e malattie professionali.

Come si articola la domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione OT23?

Il modulo di domanda articola gli interventi nelle seguenti sezioni:

  • a: Prevenzione degli infortuni mortali (non stradali)
  • a-1: Ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento
  • a-2: Prevenzione del rischio di caduta dall’alto
  • a-3: Sicurezza macchine e trattori
  • a-4: Prevenzione del rischio elettrico
  • a-5: Prevenzione dei rischi da punture di insetto
  • b: Prevenzione del rischio stradale
  • c: Prevenzione delle malatie professionali
  • c-1: Prevenzione del rischio rumore
  • c-2: Prevenzione del rischio chimico
  • c-3: Prevenzione del rischio radon
  • c-4: Prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici
  • c-5: Promozione della salute
  • c-6: Prevenzione del rischio microclimatico
  • d: Formazione, addestramento, informazione
  • e: Gestione della salute e sicurezza: misure organizzative
  • f: Gestione delle emergenze e dpi

Qual è il punteggio minimo per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa OT23?

Ad ogni intervento è attribuito un punteggio. Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100.

Entro quando la documentazione OT23 deve essere presentata?

A pena di inammissibilità, entro il 28 febbraio di ogni anno, la documentazione ritenuta probante per ogni intervento, cosi come riportato nel modello della domanda, deve essere presentata unitamente alla domanda, utilizzando l’apposita funzionalità disponibile nei Servizi online.

Come funziona la riduzione del tasso medio di tariffa OT23?

Nei primi due anni dalla data di inizio attività della PAT (posizione assicurativa territoriale), la riduzione è applicata nella misura fissa dell’8%. Dopo il primo biennio di attività della PAT, la percentuale di riduzione del tasso medio di tariffa è determinata in relazione al numero dei lavoratori/anno del triennio della medesima PAT, secondo il seguente prospetto:

Lavoratori anno del triennio della PAT (Npat)

  • Fino a 10 – Riduzione del 28%
  • Da 10,01 a 50 – Riduzione del 18%
  • Da 50,01 a 200 – Riduzione del 10%
  • Oltre 200 – Riduzione del 5%

 Per scaricare tutti i modelli clicca qui 

Come può fare SAEF per te?  

Prefattibilità

I tecnici SAEF possono aiutarti nella fase di analisi e valutazione della corretta adozione e del rispetto delle disposizioni in materia di prevenzione infortuni e di igiene nei luoghi di lavoro. La presentazione è soggetta al rispetto di tutte le disposizioni in materia di prevenzione infortuni e di igiene nei luoghi di lavoro, rif. D.lgs. 81/08.

Documentazione probante

I tecnici SAEF possono seguire la tua azienda nelle seguenti attività:

  • Adozione e mantenimento del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro certificato secondo le norme UNI ISO 45001;
  • Adozione e mantenimento modello organizzativo e gestionale di cui all’art.30 del d.lgs. 81/08 e s.m.i.
  • Redazione della relazione descrittiva dell’investimento;
  • Raccolta e verifica della documentazione probante;
  • Redazione delle procedure aziendali necessarie;
  • Redazione di tutte le valutazioni dei rischi ante e post intervento;
  • Programmazione e realizzazione degli interventi formativi e informativi.

Vuoi saperne di più?

Qui trovi una guida realizzata da nostro centro studi. 

Compila il form e ti contatteremo nel più breve tempo possibile. 

    Vuoi più informazioni?

    Chiamaci allo 030 377 6990

    oppure compila i campi sottostanti e ti contatteremo il prima possibile.