Bando ISI INAIL 2018: contributi a fondo perduto per miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro

Bando ISI INAIL 2018: contributi a fondo perduto per miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro

Pacchetto Compliance

Contenuto pacchetto: 1 agevolazione

Richiedi informazioni

Il bando ISI INAIL è un’agevolazione di carattere nazionale, che permette alle aziende che investono in sicurezza, di ottenere un contributo fino a 130.000,00 euro e a copertura del 65% dell’investimento effettuato. La prenotazione del contributo è soggetta a invio telematico della domanda. Se l’invio ha esito positivo, quindi viene inoltrato in tempo utile alla prenotazione, l’impresa beneficiaria ha tempo 12 mesi per svolgere l’investimento 

A chi è rivolta l’agevolazione?  

Il bando ISI INAIL è rivolto a tutte le imprese italiane iscritte al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane. E’ ammessa una sola domanda di contributo per impresa in una sola regione o provincia autonoma.  

Quali investimenti riguarda?  

Gli investimenti che possono ambire al contributo sono suddivisi in cinque assi: 

  • Progetti di investimento (impianti, macchinari, attrezzature… ) 

  • Adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale 

  • Riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi

  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (pesca, tessile e confezione articoli in pelle e calzature)  
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria e dei prodotti agricoli
  •  

Quali sono i vantaggi?  

I vantaggi di questa agevolazione sono moltepliciInnanzitutto l’elevata quota di finanziamento a fondo perduto che può arrivare fino a 130.000,00 euro e coprire il 65% dell’investimentoIn secondo luogo la possibilità per l’impresa di effettuare l’investimento sapendo con certezza l’esito della domanda e concluderlo anche 12 mesi dopo l’ammissione al bandoInfine la possibilità per il beneficiario di migliorare, grazie all’investimento, le condizioni di salute e sicurezza dei propri lavoratori, elemento tutt’altro che trascurabile  

In più...  

Nel 2018, sul bando ISI INAIL 2017SAEF ha curato l’invio di 107 pratiche portandone ad assegnazione del contributo ben 41, con una media di successo del 38%, oltre il doppio della media nazionale. Negli ultimi sei anni 1.269 imprese italiane si sono affidate a SAEF per questo bando e 282 si sono viste assegnare il sostanzioso contributo per un totale di oltre 32 milioni di euro e una media per impresa che supera i 113.000,00 euro

Torna alla home

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professioni