Piani di autocontrollo (HACCP)

Sono soggette a redazione del Manuale di Autocontrollo (HACCP) tutte le attività che detengono, manipolano, vendono, producono alimenti. Il Manuale di Autocontrollo deve essere redatto all'avvio dell'attività e immediatamente rielaborato, in occasione di modifiche nell'attività aziendale, nei prodotti utilizzati, e nelle attrezzature.

Secondo il D.lgs 193/2007 e regolamento CE 852/2004 art. 5, il responsabile dell'attività, attraverso il Manuale di Autocontrollo, si impegna a garantire l'igiene in tutte le fasi del processo produttivo la cui mancanza risulta sanzionabile.
Lo scopo del Manuale è quello di illustrare in modo sistematico e quanto più possibile compiuto le linee guida, le nozioni di base, e gli accorgimenti metodologici per garantire la sicurezza alimentare dei propri utenti.

Per effettuare una corretta redazione del Manuale di Autocontrollo effettuiamo il seguente servizio:

  • sopralluogo presso l'ambiente di lavoro;
  • analisi dei pericoli;
  • identificazione dei punti critici;
  • valutazione formazione pregressa;
  • indicazione delle eventuali criticità rilevate e delle modalità per la messa a norma;
  • raccolta dati;
  • stesura del Manuale di autocontrollo (HACCP);
  • consegna del Manuale e relativa formazione per il corretto utilizzo.

Potrebbero interessarti

Formazione continua: voucher per le imprese
Scacciapensieri ambiente
Scacciapensieri
Formazione online (FAD)

Hai bisogno d'aiuto?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei
TUTELIAMO L'AMBIENTE PARTENDO DAI PICCOLI GESTI

Questa schermata permette al tuo computer di risparmiare energia se si trova in stato di inattività.

Cliccando su un punto qualsiasi del monitor potrai ricominciare la navigazione.