SAEF, ecco il nostro “logo olfattivo”

Data di pubblicazione: 09/12/2019

SAEF ha pensato di andare oltre e di identificarsi anche attraverso un aroma, quello che oggi viene definito “logo olfattivo”.

Quando si fa impresa, si cerca sempre di distinguersi, di identificare la propria azienda con un simbolo, che poi diventa un logo, con un claim che poi ne diventa uno slogan, con una sede che ne diviene il cuore e con una rosa di valori che ne diviene l’anima: SAEF ha pensato di andare oltre e di identificarsi anche attraverso un aroma, quello che oggi viene definito “logo olfattivo”.

Perseguendo l’idea di abbinarsi ad un elemento fresco e legato all’estetica come un profumo, l’azienda si è spinta a creare un PROPRIO profumo affidandosi a una specialista, Paola Bottai, uno dei “nasi” europei più apprezzati e emergenti.

Un percorso che è nato alcuni mesi fa presentando all’esperta un’ampia rosa di aspetti dell’azienda: la mission e la storia, le persone e le sedi, i servizi e i valori che accompagnano le giornate SAEF e il risultato è è piaciuto molto fin da subito: un aroma che caratterizza e distingue, un mix ben bilanciato fra bergamotto, fico, basilico, fava tonka e legno di cedro.

Siamo convinti che oggi le persone comprino i valori associati ad un prodotto prima ancora che il prodotto stesso. E c’è un solo modo per un’impresa di trasmettere quei valori: attraverso esperienze che tocchino corde emozionali e sensi e fra i sensi, quello prevalente è proprio l’olfatto. Da questa considerazione all’aroma SAEF il passo è stato breve!

La prima “uscita” ufficiale del logo olfattivo è stato il maxi evento formativo “PassionE’ Impresa” del 4 dicembre 2019, ma dopo quello il logo olfattivo è stato trasposto ad alcuni spazi delle sedi dell’azienda, in alcuni momenti degli eventi organizzati… insomma, durante tutti quei momenti che scandiscono la vita SAEF.

Un’idea originale? Un elemento di marketing? Una mossa di comunicazione? Tutto e il contrario di tutto, perché questa operazione ha un unico modo per essere definita, ovvero la creazione di un elemento in più per distillare chi è e che cosa fa SAEF, i valori e le persone dell’azienda, la storia che la contraddistingue e i clienti che le accordano fiducia: freschi, onesti, veri, autentici e mai scontati.

Così, oltre al logo cartaceo, SAEF oggi può essere identificata anche con un aroma, un profumo che porta a sognare, proprio come facciamo noi ogni giorno. Un giorno dopo l’altro.

 

 

Torna agli eventi

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei