Protocollo per l’alternanza scuola-lavoro sicura

Data di pubblicazione: 31/05/2022

Diffusione della cultura della salute e sicurezza sul lavoro nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. Questo l’obiettivo del protocollo per l’alternanza scuola-lavoro sicura

A fronte delle recenti cronache riguardanti studenti rimasti vittime di infortunio in occasione dell’alternanza scuola-lavoro le istituzioni hanno messo a punto un protocollo che favorirà, tramite iniziative specifiche, una maggiore consapevolezza in ambito di salute e sicurezza sul lavoro sia sul fronte scolastico (studenti e docenti) che su quello lavorativo (aziende e lavoratori).

Pianificazione, programmazione e organizzazione generale dei piani delle attività da realizzare saranno compito di un comitato composto da cinque rappresentanti dei soggetti firmatari. In particolare il comitato dovrà predisporre i piani annuali delle attività e dei progetti da realizzare o promuovere nonché monitorare la relativa attuazione.

Verranno inoltre coinvolte le Regioni al fine di utilizzare gli strumenti previsti dal protocollo in tutti i percorsi di alternanza, quali l’istruzione e la formazione professionale, i tirocini curriculari e gli stage.

Il protocollo coinvolgerà le imprese e i lavoratori, in modo tale da creare una consapevolezza del rischio e, contemporaneamente anche una consapevolezza delle strutture formative delle modalità attraverso le quali si può elevare costantemente il livello della sicurezza e della salute sui luoghi di lavoro

Fonte: Confindustria

Torna alle news

Hai bisogno d'aiuto?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei
TUTELIAMO L'AMBIENTE PARTENDO DAI PICCOLI GESTI

Questa schermata permette al tuo computer di risparmiare energia se si trova in stato di inattività.

Cliccando su un punto qualsiasi del monitor potrai ricominciare la navigazione.