Manifatturiero e terziario in Lombardia: in crescita anche nel 2018

Data di pubblicazione: 20/02/2019

Lo evidenziano gli studi di Unioncamere Lombardia, ma c’è una flessione nell’ultima parte dell’anno.

La produzione industriale lombarda torna a crescere nel quarto trimestre 2018 e fa registrare un +1,0% rispetto al trimestre precedente; la crescita media annua si mantiene vicina al risultato dell’anno scorso (+3,0% contro il +3,7% del 2017). Il dato tendenziale del quarto trimestre conferma, invece, il processo di decelerazione in atto, con una riduzione dei tassi di crescita.
Positivo anche il risultato congiunturale dell’artigianato (+0,3%), mentre rallenta anche in questo caso la crescita tendenziale (+1,4% il quarto trimestre e +1,9% la media annua).

In peggioramento le aspettative degli imprenditori industriali per la produzione, gli ordini e l’occupazione e, in particolare, per la domanda interna che torna in area negativa. Quadro peggiore per l’artigianato, con aspettative negative che prevalgono per tutti gli indicatori.
Il focus di approfondimento dedicato agli investimenti delle imprese manifatturiere lombarde riporta un quadro complessivamente positivo per il 2018, anche se la quota di imprese che hanno effettuato investimenti è lievemente diminuita rispetto al 2017 sia per l’industria (dal 64% al 61% nel 2018) che per l’artigianato (dal 34% al 28%). Le prospettive sugli investimenti per il 2019 delineano una situazione in peggioramento.
I dati presentati derivano dall’indagine relativa al quarto trimestre 2018 che ha riguardato un campione di più di 2.600 aziende manifatturiere, suddivise in imprese industriali (più di 1.500 imprese) e artigiane (più di 1.100 imprese).

Quanto al terziario, gli ultimi tre mesi del 2018 evidenziano un incremento del fatturato, con una variazione rispetto allo stesso periodo del 2017 pari al +2,6% per i servizi e al +0,7% nel commercio al dettaglio. La diversa intensità della crescita registrata nel trimestre rispecchia il differente andamento dei due settori nel corso del 2018: per i servizi l’aumento trimestrale rappresenta la conferma di un’annata positiva, che chiude con una variazione media del +2,5%, in lieve rallentamento rispetto al 2017 (+3,1%); il commercio invece archivia un anno in flessione (-0,6%) dopo un triennio di segni positivi.

(Fonte: Unioncamere Lombardia)

Torna alle news

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei