Lombardia e fondi UE: progetti e prospettive

Un evento promosso dalla Regione ha fatto il punto sull’utilizzo delle risorse europee e delineato gli scenari futuri.

“Innovazione, Competitività, Opportunità e Inclusione attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e il Fondo Sociale Europeo” promosso da Regione Lombardia e svoltosi lo scorso 5 aprile all’auditorium Testori, ha fornito dati e prospettive sull’utilizzo di alcune tipologie di fondi strutturali e di investimento europei fondamentali per lo sviluppo del territorio, in Lombardia e in Italia.

Nell’occasione si è fatto il punto, con le rispettive Autorità di Gestione, dei progetti avviati grazie alle risorse POR FESR e FSE, e si è sottolineato il ruolo centrale dei fondi europei come motore degli investimenti sui territori.
Sono state inoltre illustrate alcune novità della prossima programmazione 2021-27.

Va innanzitutto sottolineato come la Lombardia si confermi la prima regione in Italia in termini di spesa di fondi europei: nel 2018 rispetto a un target di 128 milioni di euro da spendere in accordo con l’Unione, sono stati certificati 185 milioni, ovvero il 145%.

Quanto alla programmazione 2021-2027, l’obiettivo è massimizzare l’efficacia dei fondi nel raggiungere gli obiettivi strategici partendo direttamente dai dati, attraverso strumenti di intelligenza artificiale come gli algoritmi predittivi.
Significative dovrebbero essere anche le risorse per la ricerca e l’innovazione, con il passaggio da Horizon 2020 al nuovo programma quadro Horizon Europe, l’istituzione di un nuovo organismo dedicato – il Consiglio europeo per l’innovazione – e l’aumento dei fondi dedicati.

(Fonte: Regione Lombardia)

Data di pubblicazione: 18/04/2019

Torna alle news

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professioni