Innovation manager: da oggi è aperta la fase di accreditamento dei consulenti

Data di pubblicazione: 27/09/2019

Il bando del MISE dà contributi a fondo perduto fino a 40.000 euro, a fronte di spese di consulenza.

Il bando "Innovation Manager" prevede contributi a fondo perduto fino a 40.000 euro (elevabili a 80.000 per le reti di imprese) per le micro, piccole e medie imprese che intendano avvalersi di prestazioni di consulenza specialistica rese da manager dell'innovazione.

La consulenza può riguardare la trasformazione tecnologico-digitale delle imprese, l'implementazione di nuovi modelli organizzativi e gestionali, l’avvio di percorsi finalizzati alla quotazione su mercati regolamentati o non regolamentati, all’apertura del capitale di rischio a investitori indipendenti specializzati nel private equity o nel venture capital, all’utilizzo dei nuovi strumenti di finanza alternativa.

I manager qualificati con cui si intende sottoscrivere il contratto per le prestazioni di consulenza specialistica ammissibili al contributo devono essere individuati tra i soggetti di un apposito elenco del Mise.
Da oggi 27 settembre e fino al 25 ottobre è possibile presentare le domande di iscrizione a tale elenco. Nel caso in cui il manager qualificato dichiari di operare attraverso una società di consulenza, la relativa domanda di iscrizione si intende perfezionata qualora la stessa società proceda, nell’ambito della propria istanza di iscrizione, a confermare la dichiarazione resa dal manager.

Dal 07/11/2019 al 26/11/2019 invece sarà la volta delle imprese richiedenti il contributo, che dovranno compilare la domanda.

(Fonte: Ministero dello sviluppo economico)

Torna alle news

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei