Infortunio sul lavoro

Adeguamento Compliance
Richiedi informazioni

D.Lgs. 81/08 e s.m.

L’infortunio sul lavoro può avvenire per due motivi:

  • a causa di una tragica fatalità ;
  • per mancato rispetto delle norme anti infortunistiche.

Nel primo caso il lavoratore riceverà un risarcimento dall’INAIL sulla base di tabelle predisposte dall’ente in caso di danni postumi permanenti che vanno dal 6% al 16%. Per danni maggiori si ha diritto alla corresponsione di una rendita vitalizia.

Nella seconda ipotesi, invece, c’è una chiara violazione degli obblighi di sicurezza per il datore di lavoro (ciò fa scattare la responsabilità penale) ed il lavoratore potrà agire in sede civile per ottenere il risarcimento del danno.

In questo caso si parla danno differenziale che rappresenta la differenza tra quanto versa l’INAIL e quanto spetta alla stregua dell’applicazione delle tabelle relative al danno biologico.

Torna agli adeguamenti

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoquestiobaqfondo professioni