Il 4 maggio di SAEF: siamo pronti a riaprire

Il rientro negli uffici avverrà in maniera graduale e nel pieno rispetto dei protocolli.

Giunti alla data tanto attesa del 4 maggio, ci sentiamo pronti come non mai per una nuova sfida.
L'obiettivo primario è, e deve restare, la tutela della salute; non solo quella dei nostri collaboratori, che accederanno agli uffici delle nostre quattro sedi operative a piccoli gruppi, secondo una "turnazione" scandita da un calendario ben preciso e condiviso; ma la nostra attenzione va anche ai nostri clienti e fornitori, il cui accesso alle sedi sarà oggetto di una regolamentazione altrettanto attenta.
La stessa cura è, naturalmente, stata posta nella messa a disposizione di dispositivi di protezione individuale e di presidi per la sanificazione degli ambienti e delle superifici e per la disinfezione delle mani.

Da un certo punto di vista, possiamo però dire di non esserci mai fermati: tutti i nostri dipendenti e collaboratori hanno continutato, in queste settimane, a operare in smart working, chi con ruoli operativi, chi con ruoli di comunicazione, chi fornendo assistenza ai nostri clienti. Una modalità, quella del lavoro a distanza, che la nostra azienda applicava prima della crisi e che ora verrà con ogni probabilità ampliata e rafforzata.

A testimonianza, infine, di questa nostra "operatività" continua, il grande successo riscosso dai nuovi corsi in videoconferenza: la sola settimana dal 27 al 30 aprile ha visto l'avvio di 13 corsi, tra sicurezza e apprendistato, con ben 296 partecipanti
Un motivo d'orgoglio per SAEF e, crediamo, una bella testimonianza, che ci piace riassumere, ancora una volta, così: #distantimauniti, nell'attesa che tutto torni come prima.

Data di pubblicazione: 04/05/2020

Torna alle news

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei