Firmato il protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del coronavirus negli ambienti di lavoro

Il Protocollo è stato sottoscritto su invito del Presidente del Consiglio dei Ministri, del Ministro dell’Economia, del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Ministro dello Sviluppo Economico e del Ministro della Salute, che hanno promosso l’incontro tra le parti sociali, in attuazione della misura, contenuta all’articolo 1, comma primo, numero 9), del Dpcm 11/03/2020, che - in relazione alle attività professionali e alle attività produttive - raccomanda intese tra organizzazioni datoriali e sindacali.

Il documento, in relazione a quanto previsto all’articolo 1, comma 1, numero 7), lettera d) del Dpcm 11/03/2020, definisce il protocollo di sicurezza anti-contagio in cui vengono precisate dettagliatamente:

  1. Informazione
  2. Le modalità di ingresso in azienda
  3. Modalità di accesso dei fornitori esterni
  4. Pulizia e sanificazione in azienda
  5. Precauzioni igieniche personali
  6. Dispositivi di protezione individuale
  7. Gestione spazi comuni (mensa, spogiliatori, aree fumatori, distributori di bevande e/o snack …..)
  8. Organizzazione aziendale (turnazione, trasferte e smart work, rimodulazione dei livelli produttivi)
  9. Gestione entrata e uscita dei dipendenti
  10. Spostamenti interni, riunioni, eventi interni e formazione
  11. Gestione di una persona sintomatica in azienda
  12. Sorveglianza sanitaria/medico competente/rls
  13. Aggiornamento del protocollo di regolamentazione

In allegato il “Protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto dalle parti.

Data di pubblicazione: 15/03/2020

Torna alle news

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professioni