Covid-19: aggiornamenti

Richiedi informazioni

DPCM 14/01/2021

A seguito dell’emanazione del DPCM del 14 gennaio 2021 e del D.L. n°15 del 23 febbraio 2021, riportiamo di seguito una breve panoramica del contenuto.

Il nuovo DPCM non porta modifiche sostanziali alle attività che possono restare aperte salvo l’adozione rigida, puntuale e rigorosa del protocollo aziendale.

All’interno dell’articolo 1 del Decreto-legge 23 febbraio 2021 sono descritte le caratteristiche per la classificazione dei territori, a cui si è aggiunta la “zona bianca”.

È possibile verificare in quale zona si trova la propria regione QUI (http://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638)

Cliccando sulla regione di interesse è possibile accedere alle FAQ dettagliate.

Ogni regione può stabilire misure maggiormente restrittive rispetto a quelle emanate a livello nazionale.

La Lombardia ha intensificato le misure di sicurezza per alcuni territori dove si registra un’incidenza epidemiologica importante. Quanto stabilito dalla regione può essere consultato QUI 

Prestare particolare attenzione ai viaggi all’estero, in quanto vige il divieto di spostamento da e verso alcuni stati come riportato all’art. 6 (Limitazioni), 7 (dichiarazione) e 8 (sorveglianza sanitaria e isolamento) del DPCM in oggetto.

Ricordiamo che la vigilanza della correttezza e completezza delle misure adottate spetta al Prefetto che può avvalersi di tutte le forze dell’ordine e forze armate (polizia, carabinieri), VVF, ispettorato del lavoro, nonché ATS che svolge già attività di monitoraggio e sorveglianza.

È possibile consultare l’intero testo del DPCM 14 gennaio 2021  QUI

È possibile visionare gli allegati completi QUI

È possibile consultare l’intero testo del Decreto-legge 23 febbraio 2021 QUI

(Fonte: Governo.it)

[dpcm] [covid] [covid 19] [coronavirus]

Torna agli adeguamenti

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei