Corona virus: mobilitati anche i Fondi Europei

Data di pubblicazione: 10/02/2020

Pubblicato un bando di Horizon 2020 per la ricerca sulla nuova malattia.

In seguito allo scoppio di quella che è ormai considerata un’emergenza sanitaria a livello globale, la Commissione ha promosso una richiesta di manifestazioni di interesse nell'ambito di Horizon 2020 per progetti di ricerca finalizzati a migliorare la comprensione dell’epidemia, a contribuire a una gestione clinica più efficiente dei casi di infezione e a migliorare la risposta alle emergenze.

È infatti essenziale acquisire rapidamente una più approfondita comprensione del nuovo virus, soprattutto in relazione a misure cliniche e di salute pubblica che possono essere utilizzate per migliorare la salute dei pazienti e contenere la diffusione di 2019-nCoV.

Il nuovo topic “SC1-PHE-CORONAVIRUS-2020: Advancing knowledge for the clinical and public health response to the 2019-nCoV epidemic” ha un budget complessivo di 10 milioni di euro e finanzierà progetti da circa 2-3 milioni.

Il finanziamento dovrebbe sostenere dai 2 ai 4 progetti di ricerca. Sul piano operativo, intanto, la Commissione sta collaborando con l'Organizzazione mondiale della sanità e con gli altri soggetti internazionali per garantire una risposta efficace e coordinata alla diffusione del contagio.

Le proposte dovrebbero prendere in considerazione la stretta collaborazione con i principali centri di supercalcolo europei per utilizzare risorse di elaborazione, dati e simulazioni al fine di accelerare i processi di diagnosi e ricerca e sviluppo di vaccini.

(Fonte: first.aster.it)

Torna alle news

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei