Alternanza scuola/lavoro: siglata la convenzione con un nuovo istituto

Si amplia la rosa degli istituti scolastici che collaborano con SAEF per esperienze di alternanza fra scuola e lavoro. Ultimo arrivato in ordine di tempo: l’istituto superiore Ivan Piana di Lovere

SAEF potenzia ulteriormente il suo impegno sul tema dell’alternanza scuola/lavoro. Dopo avere ottenuto (una delle prime aziende bresciane e bergamasche) il prestigioso “Bollino BLU” assegnato da Confindustria alle imprese che si distinguono positivamente nei percorsi di alternanza, una nuova convenzione amplia ulteriormente la rosa di istituti scolastici che collaborano con l’azienda su questo istituto.

E questa convenzione riguarda direttamente una delle sedi SAEF, in particolare l’ultima acquisita, a Rogno, in Valcamonica. Ad avvicinarsi a SAEF è stato l’Istituto d’istruzione superiore IVAN PIANA di Lovere, un universo formativo nel quale convivono “l’istituto tecnico economico commerciale Ivan Piana”, “l’istituto tecnologico industriale Galileo Galilei” e “l’istituto professionale socio sanitario”. Gli studenti di questi tre indirizzi potranno svolgere l’alternanza nella sede SAEF di Rogno (il primo “arrivo” è previsto il 21 gennaio 2019).

E con questa nuova convenzione salgono a cinque gli istituti scolastici con i quali l’azienda collabora: il Liceo internazionale per l’impresa Guido Carli, l’Istituto tecnico commerciale statale Abba Ballini, l’istituto Veronica Gambara (questi tre della città di Brescia), l’istituto superiore Ivan Piana di Lovere, appunto, e l’istituto superiore d’istruzione Capirola di Leno.

Un’azione che diviene quindi trasversale ai territori e che dimostra il forte interesse di SAEF nella valorizzazione di giovani figure, sia come approccio al mondo del lavoro, che come possibile momento di conoscenza fra persona e azienda.

(Fonte: Ufficio Stampa SAEF)

Data di pubblicazione: 20/12/2018

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro