MUD

Che cos’è il MUD?

È un insieme di dichiarazioni nell’ambito della gestione dei rifiuti che compongono il modello unico di dichiarazione ambientale. Le dichiarazioni sono relative a rifiuti speciali, ma anche a imballaggi e rifiuti da apparecchiature elettriche e elettroniche, ai veicoli fuori uso ma anche ai rifiuti urbani. Interessa, quindi, un numero molto elevato di imprese.

Chi è obbligato a compilare il MUD?

Il modello unico di dichiarazione ambientale deve essere compilato da:

  • Chi produce inizialmente il rifiuto pericoloso
  • Chi ha più di 10 dipendenti e produce inizialmente il rifiuto non pericoloso ma frutto di lavorazioni industriali e artigianali, frutto di attività di smaltimento e recupero, fanghi provenienti dal trattamento delle acque e dei fumi
  • Chi opera nella filiera del rifiuto per smaltimento e recupero
  • Chi opera nella filiera del rifiuto per attività di raccolta e trasporto
  • Chi commercia il rifiuto o svolge attività di intermediazione, anche senza detenzione
  • Chi tratta veicoli fuori uso e i relativi componenti e materiali;
  • Chi produce e tratta imballaggi
  • Chi tratta rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  • Chi opera nella gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati (anche enti pubblici);
  • Chi produce apparecchiature elettriche ed elettroniche ed è iscritto al Registro Nazionale e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

Cosa si rischia se si è tenuti a farlo e non si fa il MUD?

La normativa prevede che un soggetto tenuto alla compilazione del MUD, qualora non adempia a tale compito, venga punito con una sanzione compresa fra i 2600 euro e i 15500 euro. Se si tratta soltanto di un ritardo nell’invio (fino al sessantesimo giorno oltre la scadenza definita dalla legge) la sanzione sarà compresa fra 26 euro e 160 euro.

In cosa ti possiamo aiutare?

Saef, società autorizzata all’intermediazione dei rifiuti, può svolgere per conto tuo i conteggi necessari per compilare la dichiarazione, verificare la correttezza dei documenti e inviare la dichiarazione tramite il portale della Camera di Commercio.

Potrebbero interessarti

Iperammortamento: nuovo credito imposta beni 4.0
Scacciapensieri ambiente
Credito imposta ricerca e sviluppo
Privacy

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei