Voucher Temporary Export Manager per l'internazionalizzazione

Richiedi informazioni

L. 164/2014 e ss.mm.ii.

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Il voucher per l’internazionalizzazione è rivolto alle micro e piccole imprese (MPI) che vogliono espandersi o consolidarsi sui mercati esteri.

Dotazione finanziaria: euro 50.000.000,00.

Beneficiarie del contributo sono le MPI, anche costituite in forma di rete (a una rete devono aderire almeno 2 MPI). Ciascuna MPI può aderire a una sola rete.

Requisiti delle MPI:

  • costituite in forma societaria;
  • con sede legale sul territorio italiano;
  • operanti nel settore manifatturiero, codice ATECO primario C;
  • non in situazione di difficoltà.

Investimenti ammissibili: spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri. 

Le prestazioni devono avvenire nell’ambito di un contratto di consulenza manageriale della durata di 12 mesi per le micro e piccole imprese e della durata di 24 mesi per le reti. I contratti di consulenza manageriale devono contenere l'indicazione del numero di giornate-uomo dedicate alla consulenza medesima: compenso per giornata massimo riconosciuto ai TEM: euro 500,00 (al netto IVA).

La consulenza dei Temporary Export Manager deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

  1. analisi e ricerche sui mercati esteri, da svolgersi con rifermento a una o più linee di prodotto/servizio e volte ad accertare la fattibilità tecnico-economica del posizionamento commerciale;
  2. individuazione e acquisizione di nuovi clienti per consentire l'accesso o l'espansione della presenza nei mercati esteri, nonchè la definizione/sottoscrizione di accordi di collaborazione e joint venture;
  3. assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione, al fine di consentire un adeguamento agli standard internazionali;
  4. supporto e affiancamento alle imprese per consentire un incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce;
  5. integrazione dei canali di marketing online tramite campagne pubblicitarie sui social network, pubblicità sui motori di ricerca, e-mail marketing e simili;
  6. gestione evoluta dei flussi logistici, dell'approvvigionamento di materiali, di programmazione della produzione.

Entità e forma dell'agevolazione.

Contributo a fondo perduto di:

  • euro 20.000,00 alle micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a euro 30.000,00;
  • euro 40.000,00 alle reti a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a euro 60.000,00.

È possibile ricevere (per le MPI) un contributo aggiuntivo di euro 10.000,00 (da richiedere in fase di domanda) se si raggiungono i seguenti risultati sui volumi di vendita all’estero:

  • incremento di almeno il 15% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri registrato nell’esercizio 2022, rispetto allo stesso volume d’affari registrato nell’esercizio 2021;
  • incidenza - nell’esercizio 2022 - almeno pari al 6% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri sul totale del volume d’affari.

Il decreto del Ministro degli Esteri del 18 agosto 2020 istituisce l’elenco dei Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, abilitati a erogare i servizi oggetto dell’agevolazione.

Possono richiedere l’iscrizione all’elenco i professionisti e le società competenti in processi di sviluppo d'impresa e di digital transformation per l’export, che hanno maturato significative esperienze di affiancamento manageriale nei percorsi di internazionalizzazione d’impresa. Ambiti di esperienza richiesti: progettazione di reti di distribuzione in mercati esteri; assistenza alle imprese per la partecipazione a fiere ed eventi; implementazione di strumenti di logistica integrata; analisi della concorrenza e valutazione delle performance di e-commerce; realizzazione di cataloghi e showroom digitali; predisposizione di accordi con agenti e distributori esteri; trasferimento di conoscenze, metodologie e tecniche di trasformazione digitale e adozione di metodi e strumenti di e-commerce.

Termini per la presentazione delle domande di iscrizione all'elenco: dalle 10:00 del 18/03/2021 alle 17:00 del 06/05/2021.

I TEM devono inoltre:

  • essere in possesso di almeno due certificazioni sull'utilizzo di strumenti digitali di marketing;
  • avere svolto almeno 5 progetti (con esito positivo) di supporto a processi di internazionalizzazione di impresa, tra il 01/01/2017 e la presentazione della domanda di inserimento in elenco;
  • essere dotati di partita IVA attiva da almeno due anni prima della richiesta di iscrizione all'elenco.

Requisiti per le società di TEM:

  • sede legale attiva sul territorio nazionale e iscrizione al Registro delle imprese;
  • non in situazione di difficoltà;
  • avere svolto almeno 10 progetti (con esito positivo) di supporto a processi di internazionalizzazione di impresa, tra il 01/01/2017 e la presentazione della domanda di inserimento in elenco;
  • avere indicato in domanda di iscrizione i nominativi dei TEM che svolgeranno le prestazioni di consulenza manageriale.

Ciascuna MPI può presentare una sola domanda.

Regime di aiuto: de minimis.

Tipologia di istruttoria: valutativa a sportello.

Termini di compilazione e presentazione delle domande (fasi):

  • compilazione della domanda: dalle 10:00 del 09/03/2021 alle 17:00 del 22/03/2021;
  • presentazione della domanda: con esclusione dei giorni festivi e prefestivi, dal 25/03/2021 al 15/04/2021, dalle 10:00 alle 17:00 e salvo esaurimento fondi.

[export] [internazionalizzazione] [commercio estero] [tem] [made in italy]

Riferimento di legge: L. 164/2014 e ss.mm.ii.Scadenza: 15-04-2021Note scadenza: Da 25/03/2021 a esaurimentoDocumenti allegati (registrati per vederli): 1303_Normativa2021_B.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei