Supporto alla partecipazione a progetti culturali europei

Richiedi informazioni

D.g.r. Lomb. 6922/2017

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

La presente procedura non implica necessariamente la concessione di finanziamenti regionali, ma costituisce un’opportunità per tutti gli operatori culturali.

Possono presentare domanda:

  • enti locali singoli o associati, enti e istituzioni ecclesiastiche, altri enti pubblici, enti e associazioni ai quali partecipino enti locali, soggetti privati aventi la disponibilità dei beni culturali;
  • enti, associazioni e fondazioni, e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fine di lucro;
  • imprese del settore culturale, creativo e dello spettacolo;
  • istituzioni culturali di interesse regionale, nonché università, istituti scolastici, centri di ricerca, accademie, conservatori e istituzioni culturali di interesse nazionale.

Regione Lombardia al fine di conoscere le progettualità in itinere in ambito culturale, idonee ad essere candidate su bandi europei e di individuare quelle proposte che risultano più conformi e coerenti con le finalità regionali, invita gli operatori culturali interessati a trasmettere:

1. idee progettuali in progress, non ancora definite in tutti i loro aspetti;

2. idee progettuali idonee ad essere candidate, rispetto alle quali è già stato individuato il bando di riferimento e la rete dei partner è stata costituita;

3. progetti già candidati, in attesa di approvazione;

4. progetti già approvati, in fase di attuazione.

Sulla base dello stato delle proposte presentate, la D.G. Culture, Identità e Autonomie valuterà quali azioni intraprendere per contribuire al conseguimento dei risultati previsti, in particolare:

  • supportare la fase progettuale per il tramite delle Reti europee;
  • facilitare i contatti con le sedi della Commissione europea;
  • pubblicare, in accordo con il soggetto proponente, sul portale di Regione Lombardia, un abstract di presentazione dell’ipotesi progettuale;
  • supportare il progetto con una lettera di sostegno;
  • mettere a disposizione i propri spazi istituzionali per convegni ed eventi;
  • partecipare direttamente alla rete di partenariato con ruoli da definirsi;
  • favorire azioni di diffusione della conoscenza e consolidamento del know how acquisito nella predisposizione e conduzione di progetti europei;
  • definire eventuali, ulteriori modalità di intervento.

I termini di presentazione sono i seguenti:

invio delle manifestazioni di interesse a partire dal 24/10/2017.

Invito aperto, senza limiti temporali, in quanto è necessario adeguarsi alla presentazione e scadenza dei singoli bandi europei di riferimento.

Riferimento di legge: D.g.r. Lomb. 6922/2017Note scadenza: Invito aperto senza limiti di tempoDocumenti allegati (registrati per vederli): Info D.g.r. Lomb. 6922_2017 partecipazione a programmi europei_N.zip Manifestazione partecipazione a programmi europei.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei