Supporto ai lavoratori con capacità ridotte a seguito di patologie

Agevolazione Growing
Richiedi informazioni

D.d.u.o. Lomb. 673/2019

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributi fino ad euro 2.000,00.

Risorse disponibili: euro 500.000,00.

Beneficiari: persone in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza o domicilio in Lombardia;
  • occupate in una sede operativa in Lombardia;
  • che rientrano sul posto di lavoro a seguito di cure oncologiche o invalidanti:
    • dopo 6 mesi continuativi di calendario di assenza per malattia;
    • dopo un periodo di assenza per malattia di 6 mesi anche non continuativi negli ultimi 12 mesi (almeno 126 gg lavorative);
    • dopo un periodo di assenza per malattia anche non continuativo negli ultimi 6 mesi, tale da comportare una presenza sul posto di lavoro inferiore al 60% delle giornate lavorative (almeno 76 gg lavorative);
  • in possesso dell’invalidità civile pari o superiore al 70%.

Requisiti occupazionali (uno tra i seguenti):

  • contratto di lavoro di diritto privato a tempo indeterminato o a tempo determinato (in entrambi i casi sia a tempo pieno, sia a tempo parziale);
  • contratto di lavoro intermittente (ai sensi del D.Lgs. 81/2015);
  • contratto di somministrazione (ai sensi del D.Lgs. 81/2015);
  • soci‐lavoratori di cooperative (sia che partecipino o non partecipino agli utili).

L’intervento ha lo scopo di favorire lo sviluppo di strumenti che promuovano il rientro dei lavoratori e delle lavoratrici con ridotte capacità lavorative a seguito di cure oncologiche o altre patologie invalidanti anche attraverso lo smartworking. In particolare le persone potranno:

  • rinforzare le competenze necessarie per recuperare l’eventuale gap di conoscenze a seguito dell’assenza dal lavoro, acquisire nuove competenze trasversali e l’eventuale sostegno psicologico utili ad affrontare il rientro nel mondo lavorativo;
  • essere accompagnate nell’eventuale percorso di riconversione professionale nei casi ove il rientro al lavoro si caratterizzi per la necessità di modificare la mansione precedentemente ricoperta.

Il destinatario sceglie l’operatore cui rivolgersi e concorda a quali servizi accedere, tra i seguenti:

  • colloquio specialistico;
  • bilancio competenze;
  • coaching;
  • certificazione delle competenze acquisite in ambito informale all'interno del Quadro Regionale degli Standard Professionali;
  • attivazione della rete di sostegno;
  • formazione.

Regione Lombardia rimborsa, in nome e per conto del destinatario, l’operatore (accreditato all’albo regionale ai servizi al lavoro) che ha erogato i servizi.

Termini di presentazione delle domande: dal 21/03/2019 e fino ad esaurimento fondi.

Riferimento di legge: D.d.u.o. Lomb. 673/2019Note scadenza: Fino ad esaurimento fondi

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoquestiobaqfondo professioni