Nuova Sabatini - Incentivi a investimenti in beni strumentali

Richiedi informazioni

D.L. 69/2013 art. 2 e ss.mm.ii.

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo in conto interessi fino al 5,5‬%.

Finanziamenti di durata massima 5 anni, e con un importo compreso tra euro 20.000,00 ed euro 4.000.000,00.

Dotazione finanziaria: integrata di euro 370.000.000,00 per l'anno 2021.

La misura, istituita dal D.L. 69/2013, convertito con modificazioni dalla L. 98/2013 e successivamente rifinanziata ed estesa, è finalizzata alla concessione alle PMI di:

  • finanziamenti agevolati sugli investimenti volti all’acquisto a titolo di proprietà o all’acquisizione in leasing finanziario di beni nuovi materiali (macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa, attrezzature nuovi di fabbrica e hardware) o immateriali (software e tecnologie digitali) a uso produttivo;
  • un correlato contributo statale in conto impianti determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento.

Dotazione finanziaria:

  • euro 105.000.000,00 per l’anno 2020;
  • euro 97.000.000,00 per ciascuno degli anni dal 2021 al 2024; la Legge di Bilancio 2021 ha aggiunto euro 370 milioni per l'anno 2021;
  • euro 47.000.000,00 per l’anno 2025.

Il contributo in conto interessi ammonta a:

  • 2,75% nel caso di investimenti "ordinari" in beni strumentali d'impresa;
  • maggiorazione del contributo del 30% (3,575%) per l'acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica aventi come finalità la realizzazione di investimenti in tecnologie, compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification (RFID) e sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti (beni 4.0);
  • maggiorazione del contributo del 30% (3,575%) per l'acquisto, anche mediante operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, a basso impatto ambientale, nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi;
  • maggiorazione del contributo del 100% (5,5‬%) per investimenti innovativi realizzati dalle micro e piccole imprese nel Mezzogiorno, nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

La Legge di bilancio 2020 ha introdotto una nuova linea di intervento riservata alle PMI costituite in forma societaria, impegnate in processi di capitalizzazione, che intendono realizzare un programma di investimento. E' previsto un contributo in conto interessi pari al 5% per le micro e piccole imprese e al 3,575% per le medie imprese. 

La garanzia del Fondo di cui alla legge 23 dicembre 1996, n. 662, è concessa in favore delle micro, piccole e medie imprese a titolo gratuito, nel rispetto delle regole di cumulo e delle intensità massime previste dalla normativa dell’Unione europea in materia di aiuti di Stato, e fino alla concorrenza dell'80% del finanziamento totale. 

Il contributo viene erogato in un'unica soluzione per tutte le domande presentate dalle imprese alle banche e agli intermediari finanziari:

  • a partire dal 01/01/2021;
  • dal 01/05/2019 al 16/07/2020, qualora presentino un finanziamento deliberato di importo non superiore a euro 100.000,00;
  • dal 17/07/2020 al 31/12/2020, qualora presentino un finanziamento deliberato di importo non superiore a euro 200.000,00.

Termini di presentazione delle domande: fino a esaurimento fondi.

[sabatini] [nuova sabatini] [legge sabatini] [contributo] [conto interessi] [finanziamento] [industria 4.0] [beni strumentali] [ecosostenibile] [garanzia] [sud] [capitalizzazione] [pmi] [legge di bilancio 2021]

Riferimento di legge: D.L. 69/2013 art. 2 e ss.mm.ii.Note scadenza: Fino ad esaurimento fondiDocumenti allegati (registrati per vederli): 1286_normativa2021.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei