Fondo Salvaguardia Imprese

Richiedi informazioni

D.M. 29/10/2020 e ss.mm.ii.

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Fondo Salvaguardia Imprese acquisisce partecipazioni di minoranza nel capitale di rischio di imprese in difficoltà economico-finanziaria che propongono un piano di ristrutturazione per garantire la continuità di impresa e salvaguardare l’occupazione.

Dotazione finanziaria: euro 300.000.000,00.

Soggetto gestore: Invitalia.

Invitalia effettua investimenti diretti nel capitale di rischio alle seguenti condizioni:

  • la partecipazione diretta acquisita (Equity) deve essere di minoranza;
  • l'intervento complessivo per singola operazione non può superare l’ammontare di euro 10.000.000,00;
  • l’operazione di investimento è effettuata unitamente e contestualmente a:
    - investitori privati indipendenti che apportano almeno il 30% delle risorse previste (nel caso di operazioni a favore di imprese in difficoltà non ai sensi degli orientamenti comunitari);
    - impresa proponente che garantisce un contributo proprio pari ad almeno il 25% per le piccole imprese, 40% medie imprese e 50% grandi imprese (nel caso di operazioni a favore di imprese in difficoltà ai sensi degli orientamenti comunitari);
  • exit a 5 anni con condizioni di uscita definite già nell’operazione di investimento. 

Invitalia in aggiunta o in alternativa all’acquisizione della partecipazione può realizzare investimenti in quasi equity.

Il Fondo finanzia programmi di ristrutturazione finalizzati alla salvaguardia dei livelli occupazionali e alla prosecuzione dell’attività d’impresa.

Le aziende "target" devono avere le seguenti caratteristiche:

  1. imprese che hanno avviato un confronto presso la struttura per la crisi d’impresa del Ministero dello sviluppo economico;
  2. imprese in difficoltà economico finanziaria;
  3. imprese che soddisfano almeno una delle seguenti condizioni: titolari di marchi storici di interesse nazionale; società di capitali con numero di dipendenti superiore a 250; detentrici di beni e rapporti di rilevanza strategica per l’interesse nazionale.

Termini di presentazione delle domande: dalle 12:00 del 02/02/2021 fino a esaurimento fondi.

[invitalia] [impresa] [gestione della crisi] [crisi d'impresa] [partecipazione] [dpcm] [covid] [imprese in difficoltà]

Riferimento di legge: D.M. 29/10/2020 e ss.mm.ii.Note scadenza: Da 02/02/21 fino esaurimento fondiDocumenti allegati (registrati per vederli): 1972_Normativa.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei