Credito d'imposta per fondazioni e organizzazioni no profit

Richiedi informazioni

D.M. 29/11/2018

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Credito d'imposta nella misura del 65%. 

Risorse disponibili: euro 300.000.000,00 totali per gli anni 2019, 2020 e 2021.

Beneficiari: fondazioni che, nel perseguimento dei propri scopi statutari, effettuano erogazioni relative ai progetti promossi dalle stesse e finalizzati alla promozione di un welfare di comunità, attraverso interventi e misure di contrasto alle povertà, alle fragilità sociali e al disagio giovanile, di tutela dell'infanzia, di cura e assistenza agli anziani e ai disabili, di inclusione socio-lavorativa e integrazione degli immigrati nonché di dotazione diretta di strumentazioni per le cure sanitarie, su richiesta dei seguenti soggetti:

  • comuni, province, città metropolitane, regioni e amministrazioni centrali dello Stato;
  • enti pubblici deputati all'erogazione di servizi sanitari e socio-assistenziali;
  • enti del terzo settore.

In particolare, possono presentare domanda: le organizzazioni non lucrative di utilita' sociale, le organizzazioni di volontariato, e le associazioni di promozione sociale.

Ai fini della determinazione del contributo rilevano le delibere di impegno ad effettuare le erogazioni assunte negli anni 2018, 2019 e 2020, recanti l'indicazione degli enti beneficiari e dei relativi importi assegnati per ogni progetto di promozione del welfare di comunità; ai fini del riconoscimento del credito d'imposta, le fondazioni comunicano all'Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio S.p.a. (ACRI), entro il 30 settembre di ciascun anno, le delibere di impegno, delle quali entro il 31 ottobre viene informata l'Agenzia delle Entrate che comunica a ciascuna fondazione l'ammontare del credito d'imposta ad essa spettante.

Il credito d'imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione, a partire dal periodo d'imposta successivo a quello di riconoscimento, e si applica alle erogazioni effettuate nei periodi di imposta successivi a quello in corso al 31/12/2017.

Il credito è indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta di riconoscimento e nelle dichiarazioni dei redditi relative ai periodi d'imposta successivi nei quali il credito è utilizzato, fino a quello nel corso del quale se ne conclude l'utilizzo. 

Bando aperto fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Riferimento di legge: D.M. 29/11/2018Scadenza: 30-09-2021Note scadenza: Fino ad esaurimento fondiDocumenti allegati (registrati per vederli): 1688_Credito imposta fondazioni per promozione welfare comunita.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei