Contributi per la messa in sicurezza dei cimiteri dei piccoli Comuni

Richiedi informazioni

D.g.r. Lomb. 4425/2021

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo fino al 100% con un massimo di euro 20.000,00.

Obiettivo: sostenere le spese di investimento per la messa in sicurezza dei cimiteri dei piccoli comuni lombardi.

Dotazione finanziaria: euro 1.000.000,00.

Beneficiari sono i piccoli Comuni lombardi:

  • aventi una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti;
  • aventi una popolazione superiore ai 5.000 abitanti, istituiti a seguito di fusione, anche mediante incorporazione, tra Comuni aventi ciascuno popolazione residente inferiore a 5.000 abitanti (la popolazione da considerare per quest’ultimi è quella risultante dall'ultimo dato ufficiale disponibile dell'ISTAT alla data di entrata in vigore della legge di fusione e a partire dal 21/04/2010 (IX legislatura).

Sono esclusi i soggetti che, a partire dall’anno 2018, abbiano già fruito, per il medesimo cimitero, di finanziamenti regionali.

Destinatari: Unioni di Comuni e/o Comunità montane qualora siano delegate dai loro Comuni costituenti e beneficiari in qualità di centrali di committenza.

Interventi ammissibili

  • acquisizione di aree, espropri e servitù onerose necessari all’ampliamento cimiteriale (lett. e);
  • costruzione, demolizione, ristrutturazione, recupero e manutenzione straordinaria di opere e impianti cimiteriali (lett. b); sono esclusi gli interventi che abbiano ad oggetto la sola rimozione di amianto;
  • acquisto di attrezzature ad utilizzo pluriennale funzionali all’attività cimiteriale (lett. c).

Il contributo è ammesso anche per più cimiteri situati nel territorio del beneficiario. Sono esclusi interventi di manutenzione ordinaria e di gestione ordinaria.
Il contributo è precluso se il beneficiario, per gli interventi ammissibili, gode già di altro finanziamento pubblico o privato a copertura dell’intera spesa necessaria alla loro realizzazione; qualora ne sia coperta una sola parte, il contributo regionale è riconoscibile a copertura di quella non già finanziata.

Spese ammissibili (sostenute a partire dalla data di pubblicazione del decreto di approvazione del bando): progettazione e realizzazione degli interventi. 

Regime di aiuto: non aiuto di Stato.

Tipologia di istruttoria: valutativa a graduatoria.

Ogni beneficiario può presentare una sola domanda di contributo che può riguardare più interventi.

Termini di presentazione delle domande: di prossima pubblicazione.

[Comuni] [Enti pubblici] [pubblica amministrazione] [servizi cimiteriali]

Riferimento di legge: D.g.r. Lomb. 4425/2021Note scadenza: Bando di prossima pubblicazioneDocumenti allegati (registrati per vederli): 1992_Normativa.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei