Contributi per l'incremento dell'efficienza energetica

Richiedi informazioni

D.I. 16/02/2016

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo a fondo perduto dal 40% al 100%.

Possono accedere all'agevolazione:

  • Pubbliche Amministrazioni;
  • Soggetti privati.

L’accesso ai meccanismi di incentivazione può essere richiesto direttamente dai soggetti ammessi o per il tramite di una ESCO.
Gli interventi devono essere realizzati utilizzando esclusivamente apparecchi e componenti di nuova costruzione e devono essere correttamente dimensionati.

Gli interventi ammissibili sono i seguenti:

1. Interventi di incremento dell’efficienza energetica in edifici esistenti (riservati alle P.A.)
a. Efficientamento dell’involucro:

  • coibentazione pareti e coperture;
  • sostituzione serramenti;
  • installazione schermature solari;
  • trasformazione degli edifici esistenti in "nZEB";
  • illuminazione d’interni;
  • tecnologie di building automation.

b. Sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza.
2. Interventi di piccole dimensioni di produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza
a. Sostituzione di impianti esistenti con generatori alimentati a fonti rinnovabili:

  • pompe di calore, per climatizzazione;
  • caldaie, stufe e termocamini a biomassa;
  • sistemi ibridi a pompe di calore.

b. Installazione di impianti solari termici.

Le risorse sono disponibili fino ad esaurimento fondi.

Riferimento di legge: D.I. 16/02/2016Note scadenza: Fino ad esaurimento fondiDocumenti allegati (registrati per vederli): Info decreto interministeriale 16.02.2016_Conto termico_N.zip Conto termico.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei