Contributi per infrastrutture verdi a rilevanza ecologica

Richiedi informazioni

D.g.r. Lomb. 4088/2020

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo a fondo perduto fino al 100% delle spese.

Obiettivi: salvaguardia e sviluppo del sistema rurale-paesistico-ambientale e riequilibrio degli scompensi funzionali del sistema agroambientale in relazione al sistema socio-economico.

Dotazione finanziaria: euro 6.000.000,00.

Beneficiari: persone fisiche o giuridiche di diritto privato e persone giuridiche di diritto pubblico, raggruppate anche in CTS, proprietarie di terreni, in ambiti di pianura e collina secondo classificazione ISTAT.

Principali requisiti di ammissione:

  • essere proprietari dei terreni da destinare agli interventi;
  • impegnarsi a non trasformare le superfici oggetto di intervento (per i soggetti di natura privata con atto notarile di vincolo);
  • detenere la piena disponibilità e accessibilità delle aree oggetto di intervento e la relativa cantierabilità;
  • garantire la fruizione e l’accessibilità pubblica o comunque la funzione pubblica dell’opera finanziata e senza ricavo di alcun reddito dalla gestione dell’intervento;
  • (per i beneficiari pubblici) non esercitare alcun tipo di attività economica;
  • presentare un progetto adeguato alla tipologia di intervento prescelto, firmato da un tecnico abilitato per legge.

Sono ammissibili interventi di natura agroforestale e di incremento della naturalità, finalizzati a incentivare l’infrastrutturazione verde del territorio lombardo e che perseguano i seguenti obiettivi:

  • potenziamento del sistema agroforestale di connessione dei sistemi verdi con contenimento del consumo di suolo e dei fenomeni di dispersione urbana (sprawl);
  • valorizzazione delle aree rurali e degli spazi aperti con incremento della naturalità anche in relazione alla loro fruibilità e alla qualità del paesaggio;
  • potenziamento dell’infrastruttura verde del territorio anche in coerenza con le indicazioni del Piano Territoriale Regionale e del Piano Paesaggistico Regionale;
  • costruzione della rete ecologica regionale e sue declinazioni locali;
  • incremento del patrimonio forestale. 

L’inizio dei lavori o l’acquisto dei terreni dovrà avvenire entro un anno dalla comunicazione di ammissione della domanda. Gli interventi finanziati (opere o acquisto terreni + opere) dovranno comunque essere ultimati entro 3 anni dalla data di inizio degli stessi (escluse successive manutenzioni).

Per il dettaglio degli interventi e delle spese si veda QUI.

Caratteristiche dell'agevolazione.

Gli interventi finanziabili sono suddivisi nelle seguenti tipologie:

  • A) Bosco – B) Sistema verde a prevalenza di bosco –C) Sistema verde con bosco complementare – D) Sistema verde lineare: spesa massima ammissibile euro 30.000,00/ettaro per la realizzazione e euro 4.000,00/ettaro/anno per la manutenzione triennale;
  • G) acquisto di terreni (solo beneficiari pubblici) da destinare alla realizzazione delle tipologie di intervento di cui alle lettere precedenti: spesa massima ammissibile euro 200.000,00 più euro 1.500,00 per le spese notarili;
  • H) combinazione degli interventi di cui alle lettere da A a D con l’acquisto della relativa superficie di intervento (di cui alla tipologia G).

Le superfici minime da realizzare sono diverse a seconda della tipologia di intervento e precisamente:

  • 1,00 ettaro per C)-D)-G) ed H);
  • 3,00 ettari per A) e B).

Superficie massima ammissibile 20 ettari.

Tipologia di istruttoria: valutativa a graduatoria.

Termini di presentazione delle domande: dal 01/04/2021 al 23/07/2021.

[ambiente] [green] [lombardia] [ecosostenibilità] [ecologia]

Riferimento di legge: D.g.r. Lomb. 4088/2020Scadenza: 23-07-2021Documenti allegati (registrati per vederli): 1996_Normativa.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei