Contributi alle imprese bresciane per sicurezza e ambiente

Richiedi informazioni

Det. CCIAA BS 112/2021 - AGEF 2108

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo del 50% con un massimo di euro 3.000,00.

Obiettivo: incentivare e promuovere la sensibilità per i temi ambientali, la green economy e la sicurezza.

Dotazione finanziaria: euro 750.000,00.

Beneficiarie sono le micro e piccole imprese che (criteri da rispettare fino al momento dell'erogazione del contributo):

  • abbiano un massimo di 20 dipendenti e un fatturato annuo totale non superiore a 6 milioni di euro;
  • operino nei settori economici del commercio, turismo, servizi, artigianato, agricoltura, come da codice ATECO Istat 2007;
  • abbiano sede legale e/o unità operativa nella provincia di Brescia;
  • siano in possesso di qualifica artigiana, ove previsto.

Gli investimenti ammissibili devono essere effettuati, acquistati, completamente pagati e installati nel periodo 01/01/2021–31/12/2021.

MISURA 1.
Tecnologie per la sicurezza per la prevenzione di atti criminosi. E' ammissibile l'acquisto di:

  • impianti antintrusione, antitaccheggio, vetri antisfondamento (antifurti, attrezzature per videosorveglianza, casseforti, armadi blindati, ecc.);
  • tecnologie per la sicurezza sanitaria per la prevenzione dell'infezione da COVID 19 (attrezzature per la sanificazione e disinfezione degli ambienti; apparecchi di purificazione dell'aria; interventi strutturali all'impianto di aerazione; interventi strutturali per il distanziamento sociale; arredi interni ed esterni atti a garantire il rispetto delle misure di distanziamento; termoscanner e altri strumenti; strumenti e attrezzature di igienizzazione per i clienti/utenti; sistemi contactless (serrature elettroniche) per accesso ai locali; attrezzature software e/o strumenti relativi al monitoraggio e controllo dell'affollamento dei locali).

MISURA 2.
Riduzione consumi energetici ed impatto ambientale e rifiuti. E' ammissibile l'acquisto di:

  • attrezzature per il lavaggio delle stoviglie per uso professionale o di categoria A;
  • attrezzature per il freddo (frigoriferi, celle frigorifere, congelatori, surgelatori, abbattitori termici, e simili) per uso professionale o di categoria A+o A++;
  • attrezzature per il caldo limitatamente a forni elettrici o micro onde per uso professionale o di categoria A;
  • attrezzature per la produzione di energia da fonti rinnovabili (ad es. impianti fotovoltaici, impianti solari termici);
  • attrezzature per interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica e la gestione energetica: interventi per l’efficienza energetica degli impianti, interventi per l’efficienza energetica dei sistemi per l’illuminazione, sistemi di illuminazione esterna che non generano inquinamento luminoso, impianti a sensore di presenza a spegnimento automatico;
  • riduzione dei rifiuti: compattatori di rifiuti organici/imballaggi, tritarifiuti ad uso professionale per attività di somministrazione.

Spesa minima: euro 1.500,00.
Sono ammessi solo beni nuovi. Non è ammesso il leasing. Le spese di progettazione, consulenza e installazione sono ammesse nel limite del 30% della spesa complessiva.

Ogni impresa può presentare una sola domanda, articolata nelle misure previste dal Bando. 

Regime di aiuto: de minimis. Sono previste premialità per le imprese in possesso di rating di legalità.

Istruttoria: valutativa a sportello.

Termini di presentazione delle domande: dal 08/02/2022 al 14/02/2022 dalle ore 9 alle 16 salvo esaurimento fondi.

[brescia] [bs] [cciaa] [camera di commercio] [ambiente] [sicurezza]

Riferimento di legge: Det. CCIAA BS 112/2021 - AGEF 2108Scadenza: 14-02-2022Documenti allegati (registrati per vederli): 1309_Normativa.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei