Bando voucher digitali Impresa 4.0 seconda edizione Pavia

Agevolazione Growing
Richiedi informazioni

Det. CCIAA PV 85/2018

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo del 50% con un massimo di euro 5.000,00.

Risorse complessive: euro 270.000,00.

Beneficiari: MPMI con sede legale e/o operativa iscritta al Registro Imprese della Camera di Commercio di Pavia.

I beneficiari non devono avere forniture in essere con la Camera di Commercio di Pavia. L'investimento ammissibile non può essere inferiore ad euro 3.000,00.

Investimenti ammissibili: servizi di formazione e consulenza finalizzati all'introduzione di tecnologie e nuove competenze digitali in attuazione del Piano Nazionale Impresa 4.0; attrezzature tecnologiche e programmi informatici connessi al processo di digitalizzazione aziendale. Gli investimenti devono riguardare uno dei seguenti ambiti:

  • soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva;
  • realtà aumentata e virtual reality, simulazione;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • industrial Internet e IoT;
  • cloud;
  • cybersicurezza e business continuity;
  • Big Data e Analytics;
  • soluzioni digitali finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori;
  • software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica, tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc.);
  • sistemi di e-commerce;
  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e fatturazione elettronica;
  • sistemi EDI, Electronic Data Interchange;
  • georeferenziazione e GIS;
  • sistemi informativi e gestionali;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • RFID, barcode, sistemi di tracking;
  • system integration applicata all’automazione dei processi.

Spese ammissibili: servizi di consulenza, formazione e acquisto di attrezzature tecnologiche e programmi informatici. Le spese devono essere sostenute e pagate tra il 06/08/2018 e il 31/12/2018.

I fornitori dei servizi di consulenza e di formazione devono rientrare in una o più delle seguenti tipologie: centri di ricerca e trasferimento tecnologico, competence center, parchi tecnologici, incubatori certificati, FABLAB, agenzie formative accreditate, start-up innovative, ulteriori fornitori a condizione che abbiano realizzato nell'ultimo triennio almeno tre attività di consulenza alle imprese negli ambiti tecnologici sopra riportati.

Termini di presentazione delle domande: entro il 31/12/2018.

Riferimento di legge: Det. CCIAA PV 85/2018Scadenza: 31-12-2018Documenti allegati (registrati per vederli): 1635_Voucher digitalizzazione.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro