Bando "Ri-Genera" per i consumi energetici delle strutture pubbliche

Richiedi informazioni

D.g.r. Lomb. 4436/2021

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Obiettivo: incentivare sistemi di generazione per gli usi energetici degli edifici destinati alle finalità istituzionali degli enti locali con l’utilizzo di fonti rinnovabili, per conseguire la contrazione dei consumi energetici e dei costi gestionali.

Dotazione finanziaria 2021-2023: euro 14.400.000,00.

Beneficiari: Enti Locali della Lombardia, Enti gestori dei parchi regionali.

Interventi ammissibili:

  • installazione di impianti per il riscaldamento, il raffrescamento, la produzione di acqua calda sanitaria, l’illuminazione interna ovvero altri usi energetici alimentati ad energia rinnovabile o attraverso impianti integrativi a fonte non rinnovabile ad alta efficienza;
  • sistemi di alimentazione energetica ad energia rinnovabile;
  • sistemi di accumulo dell’energia;
  • impianti integrativi a fonte non rinnovabile ad alta efficienza;
  • sistemi di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore;
  • installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart building);
  • interventi di riqualificazione dell’involucro edilizio finalizzati a migliorare le prestazioni energetiche.

La parte prevalente di produzione di energia prevista dalle proposte progettuali dovrà derivare da impianti a fonte rinnovabile.

Spese ammissibili (dalla data di pubblicazione del Bando): impianti e opere; sistemi per il controllo e gestione degli impianti; spese tecniche; allacciamento ai servizi di pubblica utilità; pubblicizzazione atti di gara; imprevisti nella misura massima del 5% dell’importo delle opere civili e impiantistiche; IVA qualora non recuperabile.

Spesa minima per singola istanza: euro 20.000,00.

Entità dell'agevolazione:

  • fino a un massimo di euro 200.000,00 per installazione di impianti per gli usi energetici di riscaldamento, di produzione dell’acqua calda sanitaria, di illuminazione interna ovvero legati ad altri fabbisogni energetici dell’edificio;
  • fino a un massimo di euro 200.000,00 per opere di riqualificazione dell’involucro edilizio.

Il contributo è cumulabile con altri finanziamenti fino al raggiungimento del 100% dell’importo delle spese.
Ogni richiedente può presentare un numero massimo di 3 istanze di partecipazione, corrispondenti a 3 interventi.

Tipologia di istruttoria: valutativa a graduatoria.

Termini di presentazione delle domande: di prossima pubblicazione.

[sostenibilità] [eco-sostenibilità] [fonti rinnovabili] [pubbliche amministrazioni]

Riferimento di legge: D.g.r. Lomb. 4436/2021Note scadenza: Bando di prossima pubblicazione

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei