Bando "Digital Business": innovazione delle MPMI

Richiedi informazioni

D.g.r. Lomb. 4615/2021

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo a fondo perduto fino al 70% con un massimo di euro 15.000,00.

Obiettivi: sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0; promuovere l’utilizzo da parte delle MPMI lombarde di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali; favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria; incentivare modelli di sviluppo produttivo "green driven" orientati alla qualità e alla sostenibilità.   

Dotazione finanziaria: euro 7.188.000,00.

Beneficiarie sono le micro, piccole o medie imprese che:

  • abbiano sede operativa iscritta e attiva al Registro Imprese delle Camere di commercio della Lombardia al momento dell’erogazione del contributo;
  • non abbiano ricevuto finanziamenti a fondo perduto su bandi regionali o camerali per le medesime spese;
  • siano in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • non fossero in difficoltà alla data del 31/12/2019;
  • non abbiano forniture in essere con la Camera di commercio di pertinenza.

Caratteristiche dell'agevolazione.

  • Microimprese: contributo a fondo perduto fino al 70%, max. euro 5.000,00; spesa minima euro 4.000,00;
  • piccole-medie imprese: contributo a fondo perduto fino al 50%, max. euro 15.000,00; spesa minima euro 10.000,00.

Le Microimprese (fino a 10 addetti e fino a euro 2 milioni di fatturato o totale di bilancio annuo) possono accedere all’intervento "Micro" oppure all’intervento "piccolo-medio".
Le Piccole e medie imprese (addetti tra 11 e 250 ed entro euro 50 milioni di fatturato o totale di bilancio annuo) possono richiedere solo l’intervento "Piccolo-medio".

Ogni soggetto può presentare una sola domanda.

Sono ammissibili progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0, intese come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 con l’obiettivo di rispondere ai bisogni di innovazione delle MPMI lombarde tramite la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi offerti.

I progetti dovranno riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportate nell'elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie ricomprese nell’elenco 1 o 2.

I progetti devono essere realizzati entro il 31/12/2021 con spese sostenute, quietanzate e rendicontate entro tale data. 

Tipologie di spese ammissibili (sostenute e quietanzate nel periodo 26/04/2021-31/12/2021)

  • a) consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati (almeno il 20% del totale delle spese);
  • b) formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati o tramite soggetto individuato dal fornitore qualificato, riguardante una o più tecnologie tra quelle ammissibili;
  • c) investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto (senza vincoli relativi alla natura del fornitore) (almeno il 35% del totale delle spese).

Regime di aiuto: Quadro temporaneo.

Istruttoria: valutativa a sportello.

Termini di presentazione delle domande: dalle 14.00 del 17/05/2021 alle 12.00 del 18/06/2021, salvo esaurimento fondi.

[pid] [punto impresa digitale] [voucher digitali] [digitalizzazione] [4.0] [transizione 4.0] [innovazione] [unioncamere]

Riferimento di legge: D.g.r. Lomb. 4615/2021Scadenza: 18-06-2021Note scadenza: Da 17/05 salvo esaurimentoDocumenti allegati (registrati per vederli): 2007_Normativa_B.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei