Bando "Coltivare Valore" a favore dell'agricoltura sostenibile

Richiedi informazioni

Fondazione Cariplo

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo fino al 60% con un massimo di euro 250.000,00.

Contesto: La crisi economica e ambientale che stiamo vivendo investe la società e i sistemi produttivi, incluso quello agroalimentare. I blocchi e le restrizioni messe in atto per contenere la diffusione del virus hanno impattato in modo significativo sulle realtà dei piccoli e medi produttori e delle filiere di distribuzione locale, talvolta legate ai gruppi di acquisto solidale e alle comunità di supporto all’agricoltura.

Dotazione finanziaria: euro 2.000.000,00.

Obiettivi: incentivare pratiche di agricoltura sostenibile in ottica agroecologica e sociale, come strumento di presidio e risposta ai rischi territoriali di carattere ambientale e come occasione di sostegno e inclusione sociale.

Beneficiari: i progetti potranno essere presentati, in qualità di capofila, esclusivamente da organizzazioni private senza scopo di lucro, singolarmente o in partenariato con enti pubblici e/o altri privati non profit ammissibili.

Saranno ritenuti ammissibili progetti di attivazione, rafforzamento o ampliamento di produzioni agricole sostenibili e al contempo con una ricaduta diretta sull’inserimento lavorativo di persone in condizione di svantaggio. 
Oltre alla produzione, le iniziative potranno prevedere anche interventi in altre fasi della filiera agricola (trasformazione, distribuzione, commercializzazione dei prodotti, etc.) o attività legate alla multifunzionalità agricola.

Contributo minimo richiedibile: euro 50.000,00.

Requisiti. I progetti dovranno:

  • essere realizzati all’interno del territorio della Lombardia o delle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola;
  • adottare tecniche agricole sostenibili;
  • individuare chiaramente il rischio territoriale di carattere ambientale su cui si intende intervenire;
  • essere orientati alla sostenibilità economica futura;
  • prevedere azioni per favorire l’inserimento lavorativo di persone in condizioni di svantaggio;
  • avere una durata massima di 36 mesi;
  • avere carattere incrementale;
  • fornire informazioni sulle caratteristiche e sullo stato dei beni immobili oggetto dell’iniziativa (terreni, edifici);
  • dimostrare che l’ente richiedente o il partner dispone di un titolo di disponibilità dei beni immobili oggetto dell’intervento di natura e durata congrua;
  • dimostrare le competenze degli enti proponenti rispetto alle componenti ambientale e sociale.

Eventuali costi ammortizzabili non potranno essere superiori al 50% dei costi totali di progetto.

Nell'ottica di agevolare la costituzione di partnership eterogenee, più inclusive e capaci di favorire la contaminazione di diverse competenze, questa edizione prevede l’organizzazione di eventi mirati a far conoscere reciprocamente le realtà interessate a partecipare al bando e a facilitare la strutturazione di reti.

Termini di presentazione delle domande: entro il 15/07/2021 ore 17.00.

[cariplo] [lombardia] [terzo settore] [onlus] [no profit] [agricoltura solidale]

Riferimento di legge: Fondazione CariploScadenza: 15-07-2021Documenti allegati (registrati per vederli): 1515_Normativa2021.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei