Bando AgevolaCredito Milano-MB-Lodi

Richiedi informazioni

D.G. 27/2019

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo in conto interessi fino all'abbattimento totale del tasso e fino a un massimo di euro 10.000,00.

La Camera di commercio di Milano-MonzaBrianza-Lodi, in collaborazione con il Comune di Milano, intende promuovere e sostenere l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese.

Dotazione finanziaria: euro 518.807,00.

Beneficiari: micro, piccole e medie imprese di tutti i settori con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio Metropolitana di Milano-MonzaBrianza-Lodi, e che non abbiano forniture in essere con la Camera di Commercio.

Le imprese devono stipulare un contratto di finanziamento bancario o di leasing garantito da uno dei consorzi fidi che aderiscono al bando. Caratteristiche del finanziamento o leasing:

  • intervento 1 (investimenti): importo compreso tra euro 10.000,00 ed euro 300.000,00; tasso massimo Euribor 6 mesi + spread 4%; durata 36-60 mesi; data di stipula dal 01/01/2018;
  • intervento 2 (patrimonializzazione):  importo compreso tra euro 25.000,00 ed euro 300.000,00; tasso massimo Euribor 6 mesi + spread 3,7%; durata 36-60 mesi; data di stipula dal 01/01/2018.

I finanziamenti agevolati dal contributo camerale devono essere destinati alla realizzazione dei seguenti programmi

  1. intervento 1: piani di investimento rivolti a (a titolo di esempio): avvio di attività imprenditoriale, realizzazione di progetti aziendali concernenti l’innovazione di prodotto, tecnologica o organizzativa, miglioramento della capacità produttiva, realizzazione di percorsi di certificazione, incremento/implementazione di sistemi di sicurezza e sorveglianza; spese ammissibili, tra le altre: acquisto/ristrutturazione di immobili; acquisto/rinnovo di impianti; acquisto di hardware e software; realizzazione di siti web; acquisizione di marchi e fee di ingresso per franchising; acquisizione di aziende e di rami d'azienda; acquisto di automezzi e scorte, installazione di impianti di videosorveglianza, investimenti in tecnologie digitali, ecc. 
    Le spese devono essere sostenute nei tre mesi precedenti e nei sei mesi successivi alla data di erogazione del finanziamento; solo per le nuove imprese sono agevolabili le spese effettuate nei sei mesi precedenti la data di erogazione del finanziamento;
  2. intervento 2: operazioni di patrimonializzazione quali aumento di capitale sociale, versamento soci in conto capitale, finanziamento soci;
  3. intervento 3: operazioni di garanzia; spese sostenute dall’impresa per l’ottenimento del servizio di garanzia dei Confidi accreditati al bando, relativo ad un finanziamento che beneficia di un contributo in abbattimento tassi di interesse previsto dall’intervento 1 e/o 2. E' previsto un contributo del 50% del costo della garanzia, con un massimo di euro 3.000,00.

Termini di presentazione delle domande: fino ad esaurimento fondi.

Riferimento di legge: D.G. 27/2019Note scadenza: Fino ad esaurimento fondiDocumenti allegati (registrati per vederli): 1467_2019.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei