Aiuti per la partecipazione a fiere, mostre e missioni all'estero

Richiedi informazioni

L. 133/08 art. 6 comma 2 lett. C

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Finanziamento a tasso agevolato fino al 100% delle spese.

Possibilità di ottenere fino al 50% del finanziamento (entro il limite di euro 800.000,00 di aiuti pubblici) a fondo perduto.

Beneficiari: PMI, MidCap e grandi imprese (in forma singola o aggregata) che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo. Non possono partecipare imprese operanti nei settori di attività esclusi ai sensi del regolamento UE n. 1407/2013.

E' possibile ottenere un finanziamento a tasso agevolato delle spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere/mostre in Paesi esteri, incluse le missioni di sistema promosse da MISE e MAECI e organizzate da ICE - Agenzia, Confindustria e altre istituzioni e associazioni di categoria.

Sono ammesse anche manifestazioni fieristiche internazionali che si svolgono in Italia e ad eventi di promozione virtuali.

Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% dei ricavi dell'ultimo esercizio.

Importo massimo finanziabile: euro 150.000,00.

Durata del finanziamento: 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento.

Ulteriori benefici per le imprese:

  • possibilità di richiedere l'esenzione dalle garanzie per le domande presentate entro il 30/06/2021;
  • possibilità di ottenere fino al 40% del finanziamento (nel limite di euro 100.000,00) a fondo perduto; per le domande presentate dal 17/09/2020 e accolte entro il 31/12/2020 l'aliquota può essere del 50%, entro un massimo di euro 800.000,00 di aiuti pubbliciin base al temporary framework).
  • rimborso quota restante a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE.
  • nessuna garanzia richiesta, salvo che per l'eventuale quota di finanziamento eccedente il margine operativo lordo dell'ultimo bilancio dell'impresa.

Ogni domanda può riguardare una singola iniziativa in un unico Paese. La domanda deve essere presentata prima della data prevista per l’inizio della fiera/mostra.

Spese ammissibili (si veda il dettaglio QUI):

  • costi di iscrizione con relativi oneri e diritti fissi obbligatori;
  • spese per area espositiva;
  • spese logistiche;
  • spese promozionali;
  • spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera/mostra.

Tempistica delle spese: dalla data di arrivo della domanda di finanziamento a SIMEST e fino a 12 mesi dopo la data di stipula del contratto di finanziamento. Sono ammissibili le spese spese relative a fiere, mostre o missioni/eventi la cui data di inizio è successiva alla data di presentazione della domanda di finanziamento, e le spese sostenute nel periodo di realizzazione dell’iniziativa.

Regime di aiuto

  • esenzione dalle garanzie e finanziamento agevolato: de minimis;
  • fondo perduto: temporary framework.

Termini di presentazione delle domande: dal 03/06/2021 fino a esaurimento fondi.

[sace] [simest] [cassa depositi e prestiti] [finanziamento agevolato] [mostre fiere missioni] [internazionalizzazione]

Riferimento di legge: L. 133/08 art. 6 comma 2 lett. CNote scadenza: Dal 03/06/2021 fino a esaurimentoDocumenti allegati (registrati per vederli): 1315_L 133_2008_M.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei