Agevolazioni per la valorizzazione dei marchi storici

Richiedi informazioni

Avviso Mise 29/12/2016

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo in conto capitale dal 50% all'80%.

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese.

Le imprese richiedenti devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere sede legale e operativa in Italia;
  • essere regolarmente costituite, iscritte nel Registro delle Imprese e attive.

Oggetto dell’agevolazione è la realizzazione di un progetto finalizzato alla valorizzazione di un marchio in corso di validità la cui domanda di primo deposito presso l’UIBM sia antecedente il 01/01/1967.
L’impresa richiedente l’agevolazione, alla data di presentazione della domanda, deve essere in possesso di un contratto di licenza esclusiva e totale (con durata residua di almeno 36 mesi) per l’utilizzo del marchio.
La durata massima di realizzazione del progetto è pari a 9 mesi dalla notifica del provvedimento di concessione dell’agevolazione.

Spese ammissibili:

Fase 1 (obbligatoria): valorizzazione produttiva e commerciale del marchio. Contributo max. euro 65.000,00.
Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  • realizzazione di prototipi e stampi;
  • acquisto di nuove attrezzature ad uso produttivo nonché tecnologie digitali;
  • consulenza tecnica finalizzata all’ammodernamento della catena produttiva;
  • consulenza specializzata nell’approccio al mercato;

Fase 2 (facoltativa): servizi di supporto. Contributo max. euro 15.000,00.

  • consulenza per l’attività di sorveglianza mondiale del marchio;
  • consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione del marchio;
  • consulenza per la realizzazione di ricerche di anteriorità del marchio;
  • tasse di deposito presso UIBM o presso EUIPO;
  • tasse sostenute per la registrazione internazionale;
  • assistenza per il deposito.

Le spese di cui alla Fase 2 possono essere riconosciute solo se accompagnate dalla richiesta di almeno un altro servizio di cui alla Fase 1.
Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto – ognuna di esse – un diverso marchio, fino al raggiungimento dell’importo massimo dell’agevolazione, per impresa, di euro 120.000,00.

I termini di presentazione sono i seguenti:

Dal  4 aprile 2017 fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Riferimento di legge: Avviso Mise 29/12/2016Documenti allegati (registrati per vederli): Info Valorizzazione dei marchi storici_N.zip Valorizzazione dei marchi storici.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei