"AxEL": contributi per fotovoltaico e sistemi di accumulo

Richiedi informazioni

D.g.r. Lomb. 3744/2020

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributi a fondo perduto fino al 100% e fino a euro 200.000,00.

Obiettivo: diffondere un consumo più efficiente dell’energia elettrica da fonti rinnovabili nel luogo stesso in cui è prodotta, riducendo i costi per le Amministrazioni nonché le emissioni inquinanti, attraverso il finanziamento dell’acquisto e dell’installazione di sistemi di accumulo integrati con impianti a fonti energetiche rinnovabili (impianti fotovoltaici) preesistenti o di nuova installazione.

Dotazione finanziaria: euro 20.000.000,00. 

Beneficiari: tutti gli Enti Locali del territorio regionale che intendono realizzare una microrete elettrica energeticamente efficiente a servizio di un edificio ad uso pubblico di loro proprietà sito in Lombardia (microrete elettrica: collegamento di un impianto solare fotovoltaico con un sistema per l’accumulo dell’energia elettrica da esso prodotta).

L’Ente deve essere titolare dell’impianto fotovoltaico al momento della presentazione della domanda o entro il termine per la rendicontazione.

Possono essere presentate più domande (una per ciascuna microrete) nel limite massimo di contributo per beneficiario (euro 200.000,00).

Interventi ammissibili e caratteristiche dell'agevolazione:

  • a) fornitura e installazione di un nuovo impianto solare fotovoltaico integrato con un sistema di accumulo su un edificio ad uso pubblico: contributo fino al 50% delle spese sostenute complessivamente per l’impianto fotovoltaico, il sistema di accumulo e il relativo sistema di gestione; fino al 90% per Comuni fino a 5.000 abitanti e Comunità montane;
  • b) fornitura e installazione di un nuovo sistema di accumulo connesso ad un impianto fotovoltaico in esercizio su un edificio ad uso pubblico: contributo fino al 100% delle spese sostenute per il sistema di accumulo e per il relativo sistema di gestione.

In entrambi i casi l’impianto solare fotovoltaico deve essere asservito alle utenze elettriche dell’edificio di proprietà dell’Ente. Gli interventi sono ammissibili indipendentemente dal fatto che l’impianto fotovoltaico sia collegato o meno alla rete di distribuzione e/o che sia incentivato attraverso il Conto Energia o lo scambio sul posto. Sono tuttavia esclusi gli impianti fotovoltaici incentivati con il Primo Conto Energia in scambio sul posto (D.M. 28/07/2005).

Termine ultimo di conclusione degli interventi (inclusi i collaudi): 30/11/2022.

Spese ammissibili (successive al 01/01/2021): costi di fornitura e installazione di impianti, sistemi e dispositivi; oneri per la sicurezza; spese tecniche (max. 10% della somma di fornitura/installazione e oneri per la sicurezza); Iva qualora non recuperabile.

Sono previsti requisiti di ammissibilità tecnici specifici per i sistemi di accumulo.

Tipologia di istruttoria: valutativa a sportello.

Termini di presentazione delle domande: dalle ore 10.00 del 18/01/2021 alle ore 16.00 del 19/03/2021.

[axel] [accumulo] [fotovoltaico] [rinnovabili] [energie rinnovabili] [ecosostenibilità] [sostenibilità] [incentivi] [green]

Riferimento di legge: D.g.r. Lomb. 3744/2020Scadenza: 19-03-2021Documenti allegati (registrati per vederli): 1873_Normativa.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001audit energeticoinnex hubquestiobaqfondo professionifondazione brescia musei