Incentivi a favore della competitività delle imprese: buone notizie per il mondo economico nazionale

Sembrano confermati, anzi anche aumentati, gli incentivi statali a favore della competitività delle imprese italiane. Secondo le primissime indiscrezioni (provenienti da fonti autorevoli), la legge di bilancio 2018 dovrebbe contenere parecchie conferme per le misure a disposizione delle imprese.

In particolare dovrebbero essere prorogati gli ammortamenti sull’acquisto di macchinari ma la novità assoluta è il riconoscimento di un credito d’imposta per la formazione. L’ipotesi, sulla quale si è già sbilanciato il Governo, è quella del riconoscimento di un credito d’imposta fino ad un tetto massimo che potrebbe arrivare anche a 20 milioni di euro.

Non solo: anche per Iper e Super ammortamento, di fronte ad una richiesta crescente, sembra paventarsi l’ipotesi di una proroga fino al 31 dicembre del 2018, spostando quindi di alcuni mesi in avanti i termini previsti fino ad ora.

Relativamente brevi i tempi di esecutività e approvazione: entro il 20 ottobre il Governo sarà chiamato a mettere a punto la legge di stabilità, dopo di che si svilupperà l’iter parlamentare per l’approvazione definitiva e l’esecutività. 

Data di pubblicazione: 07/09/2017

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016