Passione per il lavoro? Questione di intelligenze!

E’ il tema che maggiormente sta caro ai manager e ai datori di lavoro: qual è la giusta alchimia per far appassionare le persone ad un’azienda e al proprio lavoro? Qual è la componente in grado di trasformare un semplice lavoratore in un collaboratore fedele, fidato, motivato, efficace?

Il tema è stato approfondito dall’università IUML nello scorso mese di marzo con un’indagine riguardante “l’engagement dei collaboratori nelle aziende italiane”. Il lavoro, realizzato su un campione di 375 imprese operative nel settore manifatturiero e in quello dei servizi, dimostra che il panorama italiano è ancora un po’ in ritardo rispetto al contesto internazionale. Emergono infatti per lo più relazioni di tipo gerarchico, gestione esclusivamente amministrativa dei collaboratori e una diffusa “iniquità” organizzativa. Risultato? Un generalizzato “disengagement”.

La formula per uscire da questa situazione: secondo gli esperti e gli analisti è soltanto una, ovvero il ricorso a quelle che vengono definite come intelligenze relazionali. Un percorso virtuoso ma tortuoso, che prevede di trovare la giusta misura fra le quattro tipologie di intelligenze che interagiscono fra loro: quella emotiva e sociale (sfera delle relazioni interpersonali) e quella percettiva e collettiva (sfera delle relazioni ecosistemiche). Un approccio distante anni luce dal classico modello gerarchico. 

Data di pubblicazione: 18/12/2017

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro