Il credito agevolato per le imprese a tasso del 2.23%.

Sostanzialmente invariato rispetto ai primi mesi dell’anno il valore del tasso di riferimento per il credito agevolato alle imprese: dal 2.18% del mese di marzo si passa al 2.23% del mese di aprile, con un aumento talmente minimo da essere considerato ininfluente.

Anche nel 2018, per altro, sono attive le misure normative che definiscono con precisione il valore delle commissioni da riconoscere agli Istituti di Credito per le operazioni sul credito agevolato per determinati settori economici italiani (industria, artigianato, fondiario edilizio e turistico alberghiero). 

Anche il tasso di sconto comunitario rimane sostanzialmente invariato rispetto ai valori assunti nel primo trimestre dell’anno: la flessione del parametro è stata dello 0,05%.

Situazione analoga anche per il valore dell’Euribor, ovvero quello che rappresenta il tasso di riferimento per il mercato interbancario: la variazione sulle misure medie trimestrali è dello 0,001%, mentre rimane identico il valore mensile valutato sull’anno.

Fonte: Sole 24 ore

Data di pubblicazione: 12/04/2018

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016