Credito imposta alle imprese turistiche

Riassunto

L’agevolazione consiste in un credito di imposta fino al 65%, fino a un massimo di 200mila euro, delle spese sostenute, non cumulabile con altre agevolazioni fiscali.

Descrizione

Possono accedervi le strutture alberghiere esistenti al 1° gennaio 2012, con almeno 7 camere, compresi alberghi, villaggi-albergo, residenze turistiche, alberghi diffusi, condhotel e marina resort. Sono ammessi anche gli agriturismo.

Le spese agevolabili sono quelle sostenute per:

  • ristrutturazione edilizia;
  • restauro e risanamento conservativo;
  • riqualificazione energetica;
  • eliminazione delle barriere architettoniche;
  • acquisto di mobili.

Dettagli

Riferimento di legge

D.L. 31/05/2014 n.83 art. 9 - D.M. 12/02/2015

Note scadenza

Bando di prossima pubblicazione

Documenti allegati (devi essere registrato per vederli):

Credito imposta ristrutturazione tursimo.zip

Richiedi informazioni

(Disponibili 600 caratteri)